Germana Pisa

Sono nata a Milano nel 1941. Sposata con Tito, madre di Francesco, vivo e scrivo in questa città ma ho trascorso l’infanzia a Gualtieri, in Emilia.

Dal 2004 ho svolto attività giornalistica nella redazione lombarda del sito Megachip. Democrazia della comunicazione. La redazione acquisì il nome Cronacheterrestri.it e io ho conservato questo titolo per il blog che ne è nato, tutt’ora attivo.

racconti e articoli

Pubblicati, tra l’altro, nelle riviste letterarie «Qui, appunti dal presente», «Bacherontius», «Il Tasso» e nei volumi «Nelle pagine del tempo. Le parole salvate dai ricordi», a cura di Alfredo Tamisari (ed. EmmeTi), «Natale speranza di pace» (ed. Tigullio) e «Luoghi e viaggi nel cammino della mia vita» (ed. BCM).

premi e film

Ha ricevuto il Premio Galleria Biffi Scala per la poesia Un curioso in Galleria.
Ha recitato nei film Tre storie di Piergiorgio Gay e Roberto Sampietro e Il Mnemonista di Paolo Rosa.


Ultimi articoli

  • Campagna e città.
    Sapeste come è la vita in città! Dai, racconta. Fatemi riposare un attimo, poi vi dico. Promesso? Promesso! Ti sei un po’ riposata, se vieni con noi andiamo a fare … Leggi tutto
  • e la nave va, senza rimpianti.
    Poche immagini evocano l’espressione “ un elefante in cristalleria” come quella di una gigantesca nave da crociera che proietta la sua ombra gigantesca su di una fragile Venezia. La foto … Leggi tutto
  • Quando il titolo è più lungo del testo, o lo eguaglia.
    Cosa significa essere morti? e' non poter più bagnare i fiori al mattino e riflettere sulla vita che si rinnova.