Letterari, Uncategorized

La scoperta di Pirandello.

Ricordo ancora il giorno in cui, tanti anni fa, l’insegnante di lettere ci parlò per la prima volta di Luigi Pirandello. Fu per me una conoscenza importante. Ricordo che bastarono poche parole a suor Milena per presentare il pensiero del grande scrittore e che quelle furono per me una rivelazione; e per quale motivo io la chiami così mi è ancora in parte ignoto. Ovviamente non del tutto ignoto. Conservo con particolare cura alcune delle opere letterarie e teatrali di Pirandello. Ho occasione di citarlo spesso, ovvero come lui delinea il dramma della maschera del cosi e se vi pare dell’uno nessuno centomila dei sei personaggi in cerca d’autore mi soccorre nell’identificare un comportamento; citarlo mi aiuta a completare un discorso, a delineare una realtà .Credo che il pensiero di Pirandello avrà validità per sempre, che la sua poetica sarà viva ancora nel millennio futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *