divagazioni, Letterari

Il concepimento.

Noi padri o madri ci ricordiamo del momento in cui abbiamo fatto nascere col pensiero nostro figlio, Prima ancora di compiere l’atto fisico generativo noi lo abbiamo evocato e legittimato alla vita. Può darsi che la forza con cui abbiamo desiderato che il congiungimento carnale fosse fecondo abbia favorito il crearsi delle condizioni che hanno fatto sì che due elementi chimici, incontrandosi, abbiano dato luogo alla vita. Tutto l’universo è un inno alla vita, e certamente anche al suo contrario. Tutto inorno a noi si crea e ricrea nella natura e io non ritengo alcuna cosa sia più meravigliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *